Il conto alla rovescia è già iniziato, mancano infatti due mesi al Rally Italia Sardegna 2016, in programma dal 9 al 12 giugno e valido come sesta prova del mondiale rally. La manifestazione, organizzata dall’Automobile Club d’Italia prevede 19 prove speciali suddivise in tre tappe per complessivi 325,90 km cronometrati. Dopo la pubblicazione del regolamento particolare di gara sono state aperte oggi le iscrizioni alla corsa, la cui chiusura è prevista per il 9 maggio prossimo.
La gara è valida per:

• FIA Campionato del Mondo per Piloti
• FIA Campionato del Mondo per Co-Piloti
• FIA Campionato del Mondo per Costruttori
• FIA Campionato WRC2 per Teams
• FIA Campionato WRC2 per Piloti
• FIA Campionato WRC2 per Co-Piloti
• FIA Campionato WRC3 per Teams
• FIA Campionato WRC3 per Piloti
• FIA Campionato WRC3 per Co-Piloti

La domanda di iscrizione redatta sull’apposito modulo e accompagnata dalla copia del pagamento della relativa tassa deve essere inviata a [email protected] entro lunedì 9 maggio 2016; la domanda di iscrizione e la ricevuta in originale del bonifico comprovante l’avvenuto pagamento della tassa di iscrizione devono pervenire all’indirizzo postale dell’Organizzazione (via Stanis Dessy n.7 – 07041 Alghero) entro sette giorni ed in ogni caso entro lunedì 16 maggio 2016. La domanda di iscrizione non sarà accettata se non accompagnata dalla tassa di iscrizione o da una ricevuta rilasciata dall’Autorità Sportiva Nazionale del Concorrente. La domanda di iscrizione priva della relativa tassa, sarà considerata nulla senza che l’Organizzazione debba darne comunicazione all’interessato.

Concorrente iscritto al FIA WRC2 & WRC3 2016
con pubblicità facoltativa dell’organizzatore € 3.935,00
senza pubblicità facoltativa dell’organizzatore € 5.500,00

Concorrente persona giuridica (l’auto è iscritta da una società o da un’altra entità giuridica diversa dai conduttori)
€ 5.000,00 (la tassa d’iscrizione sarà aumentata a € 6.000,00 se il concorrente non accetta la pubblicità facoltativa dell’Organizzatore).

Concorrente persona fisica (l’auto è iscritta dal pilota o dal co-pilota)
€ 3.000,00 (la tassa d’iscrizione sarà aumentata a € 4.000,00 se il concorrente non accetta la pubblicità facoltativa dell’Organizzatore).
La tassa di iscrizione deve essere pagata con bonifico bancario.

Questo il programma del Rally Italia Sardegna 2016 in sintesi
L´edizione 2016 del Rally d´Italia, organizzata dall´Automobile Club d’Italia con il supporto della Regione Sardegna, prevede un percorso di 323,06 km cronometrati suddiviso in 19 prove speciali. La base della manifestazione sarà ancora Alghero e dopo lo shakedown in programma la mattina di giovedì 9 giugno a Olmedo-Monte Baranta (4,28 km), gli equipaggi disputeranno in serata alle 18.30 nella Ittiri Arena la superspeciale d’apertura della gara lunga 2 km. I piloti ripartiranno poi la mattina di venerdì 10 da Alghero disputando la prima tappa composta da 102,76 km cronometrati suddivisi in 8 prove speciali (4 ripetute due volte) tutte ricavate nel nord dell’isola. Si inizia con la prova di Ardara (7,50 km), proseguendo poi con la nuova speciale di Tula (15 km) e le due prove già disputate in passato di Castelsardo (14 km) e Tergu (14,88 km). Dopo il parco assistenza di Alghero, nel pomeriggio le 4 prove del mattino verranno poi ripetute. Sabato è in programma una seconda tappa molto dura composta da 6 speciali (3 ripetute due volte), per complessivi 177 km cronometrati ricavati nel bacino del Monte Acuto. I piloti prenderanno parte ai crono di Monti di Alà (21,20 km), Coiluna-Loelle (22,50 km) e Monte Lerno (44,80 km), che dopo il parco assistenza di Alghero saranno ripetuti nel pomeriggio. Infine domenica 12 la tappa finale di soli 41,30 km cronometrati e 4 speciali, con due passaggi a Cala Flumini (13,87 km) e due nella nuova speciale di Sassari-Argentiera (6,78 km), che ospiterà la power stage finale trasmessa dalle ore 12.08 in diretta tv.