30/05/2016 – La Hyundai Motorsport ha inaugurato la serie di test in vista dell’imminente Rally Italia Sardegna. Il team coreano ha effettuato la settimana scorsa una tre giorni di prove nell’oristanese sulle prove del Monte Grighine, dove in passato aveva spesso provato Subaru e Ford. Al volante della i20 New Generation Wrc si sono alternati i tre piloti ufficiali Thierry Neuville, Hayden Paddon e Dani Sordo, che così hanno preparato al meglio le loro vetture in vista dell’appuntamento tricolore del mondiale rally. Hayden Paddon, recente vincitore del Rally di Argentina e poi sfortunato protagonista in Portogallo dove la sua macchina è andata a fuoco, è apparso molto motivato. “Ho visto che il percorso è abbastanza cambiato rispetto allo scorso anno, quando dopo essere stato in testa alla fine ero arrivato secondo alle spalle di Sébastien Ogier – ha commentato il 29enne pilota neozelandese -. Ci sono alcune prove speciali nuove tra cui la power stage, altre che invece non disputiamo dal 2014, insomma il look della gara che ora si svolge tutta al nord dell’isola è diverso. Abbiamo preparato al meglio la vettura in vista della gara che sarà come sempre molto selettiva, e caratterizzata dai suoi classici continui cambi di ritmo. Insomma ci divertiremo sicuramente con il mio navigatore John Kennard, e saremo certamente lì a lottare per le posizioni di testa. Vogliamo fare del nostro meglio e fare bella figura, questo è il nostro obbiettivo”.

LA GARA. L’edizione 2016 del Rally Italia Sardegna in programma dal 9 al 12 giugno prevede un percorso di 324,60 km cronometrati suddivisi in 19 prove speciali. Sarà ancora Alghero ad ospitare il quartier generale, il parco assistenza e la sala stampa della manifestazione, il cui via sarà dato con lo shakedown in programma la mattina alle 8.00 di giovedì 9 giugno a Olmedo. Sempre il 9 giugno in serata alle 18 ci sarà poi la “Ittiri Arena Show”, la super speciale di 2 km con la quale inizierà la corsa. Il 10, 11 e 12 giugno sono poi in programma sugli sterrati del Monte Acuto, del sassarese e della Nurra le tre tappe della gara, che terminerà nel primo pomeriggio di domenica 12 giugno al porto di Alghero con la premiazione finale.