Inutile nascondersi, ACI Team Italia punta al bersaglio grosso nel Wrc 3 la prossima settimana nel Rally Italia Sardegna con le due Peugeot 208 R2 della Romeo Ferraris gommate Pirelli affidate al 23enne Fabio Andolfi e al 20enne Damiano De Tommaso. «Per noi è la gara di casa – ha dichiarato Claudio Bortoletto – e quindi la nostra squadra deve dare il massimo per ottenere il miglior risultato possibile. Andolfi in Sardegna ha già corso lo scorso anno e punta alla vittoria di classe e nel Wrc 3, mentre De Tommaso correrà per la prima volta in Sardegna e dovrà fare esperienza in una corsa difficile ed impegnativa come questa con l’obbiettivo di mettersi in evidenza». E i giovani piloti di ACI Team Italia sono apparsi molto carichi alla vigilia della gara. «L’obbiettivo è di divertirci e di portare a casa un buon risultato in Wrc 3 – ha commentato Andolfi–. Grazie al Supercorso Federale ACI effettuato nel dicembre 2015 proprio in Sardegna, abbiamo predisposto il giusto set up della nostra 208 R2. Stavolta però sarà diverso dal Portogallo perché mancheranno le Citroen, ma avremo comunque avversari difficili contro cui confrontarci». Su di giri è anche Damiano De Tommaso. «Non vedo l’ora di arrivare in Sardegna – ha detto il pilota lombardo – per mettere in pratica tutto quello che ho imparato in Portogallo. Sono molto emozionato di correre per la prima volta in una gara mondiale nel nostro paese, penso sarà ancora più stimolante delle altre gare che già di per sé lo sono. Prefissare un obiettivo è abbastanza difficile, sicuramente cercherò di fare del mio meglio in questa gara che per me è del tutto nuova».

LA GARA. L’edizione 2016 del Rally Italia Sardegna in programma dal 9 al 12 giugno prevede un percorso di 324,60 km cronometrati suddivisi in 19 prove speciali. Sarà ancora Alghero ad ospitare il quartier generale, il parco assistenza e la sala stampa della manifestazione, il cui via sarà dato con lo shakedown in programma la mattina alle 8.00 di giovedì 9 giugno a Olmedo. Sempre il 9 giugno in serata alle 18 ci sarà poi la “Ittiri Arena Show”, la super speciale di 2 km con la quale inizierà la corsa. Il 10, 11 e 12 giugno sono poi in programma sugli sterrati del Monte Acuto, del sassarese e della Nurra le tre tappe della gara, che terminerà nel primo pomeriggio di domenica 12 giugno al porto di Alghero con la premiazione finale.