Dopo il forfait in Portogallo per un infortunio che si era procurato alla vigilia della gara lusitana alla caviglia giocando a calcetto, Lorenzo Bertelli ha confermato che sarà al via la settimana prossima del Rally Italia Sardegna. Il pilota italiano ha infatti appena effettuato senza problemi due giorni di test con la MSport in Gallura in preparazione dell’imminente gara mondiale.

“La caviglia dopo due giorni di prove si è un po’ indolenzita – ha dichiarato Bertelli – ma mentre guidavo non mi ha mai dato problemi. Durante i test tutto è andato bene, per la corsa quindi non avrò a priori nessun problema fisico. Ho solo bisogno di tornare in mentalità gara”. L’obiettivo di Bertelli è quello di finire tra i top ten. “Sicuramente -ha continuato- voglio chiudere tra i primi 10. Avrei voluto partire forte inizialmente ma avrei dovuto correre prima in Portogallo per poi poter venire qui in Italia e attaccare un po’. Adesso dovrò essere un po più graduale con le prestazioni e crescere le mie performance durante il rally. Dopo lo shakedown saprò meglio come starò fisicamente, va comunque già bene così da qui ad allora posso solo migliorare”.

I test M-Sport iniziati mercoledì da Mads Ostberg, sono proseguiti poi giovedì e venerdì con Lorenzo Bertelli ed oggi con Eric Camilli, e si concluderanno domani con al volante Ott Tanak.