Car #1 S. Ogier / J. Ingrassia (Volkswagen Polo R WRC): “Ho fatto il massimo possibile fino a qui e sono contento della mia giornata. Ho lottato con quelli con cui potevo lottare, come Andreas e Mads. Non ho molto distacco da loro, quindi va bene. Sono contento della mia performance fino a qui”.

Car #9 A. Mikkelsen / A.Jaeger (Volkswagen Polo R WRC): “Tanto lavoro oggi non è andata come volevamo. Abbiamo avuto gli pneumatici più usurati del previsto. La strategia è ancora molto incerta. A letto presto per essere pronto per domani”.

Car #5 M. Ostberg / O. Floene (Ford Fiesta RS WRC): “Non sembra che avere avuto due gomme di scorta sia stata una scelta vincente ho fatto fatica a tenere il posteriore in traiettoria. Quando non riesci a stare sulla traiettoria perdi molto tempo. Ma siamo qui, l’auto va bene e i tempi sono buoni, non sono sorpreso”.

Car #4 D. Sordo / M. Marti (Hyundai New Generation I20 WRC):”Non ho molto feeling. Non è stata una cattiva giornata, molto bene in traiettoria ma quando vai fuori è molto scivoloso. Dobbiamo fare qualche regolazione per rendere il posteriore più stabile. Domani sarà una giornata molto dura. I tempi non sono così buoni ma il rally è molto lungo e noi siamo qui, e questo va bene”.

Car #2 J.-M. Latvala / M. Anttila (Volkswagen Polo R WRC): “Qualcosa non va all’anteriore, è molto sottosterzante… forse il differenziale ed è peggiorato durante il giorno. Non posso uscire dalle curve abbastanza veloce, la macchina è molto difficile da guidare così. Non posso attaccare, dobbiamo lavorarci”.

Car #12 O. Tanak / R. Molder (Ford Fiesta RS WRC): “Ho cercato di preservare le gomme, andatura da trasferimento. La posteriore destra è andata, ho cercato di guidare per arrivare in fondo, non potevo fare molto di più” [Forte odore di gomma bruciata].

Car #20 T. Neuville / N. Gilsoul (Hyundai New Generation I20 WRC): “Tutti felici di vederci di nuovo davanti. Questo aumenta la nostra fiducia. Abbiamo avuto una buona corsa questo pomeriggio Domani sarà un altra giornata, ma spero di continuare con questo ritmo.”

Car #6 E. Camilli / B. Veillas (Ford Fiesta RS WRC): “Pomeriggio incoraggiante, abbiamo cercato di spingere in questa prova, ma ho fatto un errore che ci ha fatto perdere 15’’. Alla fine mi sono girato a destra sulla ghiaia. Domani sarà diverso, cercherò di spingere ancora e di fare meglio”.

Car #21 M. Prokop / J. Tomanek (Ford Fiesta RS WRC): “Abbiamo avuto un paio di prove positive, ma tutto qui. Domani sarà diverso e potrà succedere di tutto, potrebbe essere un vero Rally di Sardegna. Cambieremo qualcosa nel set up e dovrebbe andare meglio”.

Car #16 H. Solberg / I. Minor (Ford Fiesta RS WRC): “Tutto è andato bene ho guidato il più velocemente possibile Spero che i problemi siano risolti”.

Car #37 L. Bertelli / S. Scattolin (Ford Fiesta RS WRC): “Due forature nel giro precedente, uno per colpa mia, l’altro non so.Abbiamo fatto un piccolo errore con la messa a punto, ma continuiamo. E’ ancora lunga”.

Car #10 K. Abbring / S. Marshall (Hyundai I20 WRC):“Questa ultima prova è stata molto divertente, siamo riusciti a trovare un po’ di trazione. Siamo abbastanza efficienti e il ritmo è buono, avremmo potuto essere qualche secondo più veloci ma le gomme sono finite. Sono fiducioso per domani”.

Car #42 N. Fuchs / F. Mussano (Skoda Fabia R5): “Ho spinto al massimo. Mi sono girato nel tratto in asfalto e ho dovuto fermarmi e girarmi. Credo che abbiamo perso 15-20 secondi, ma devo analizzare i dati”. [Gomme anteriori molto usurate]

Car #32 A. Kremer / P. Winklhofer (Skoda Fabia R5): “Avevo avuto un testacoda, ma questo pomeriggio è andata molto meglio, tutto è OK. Abbiamo fatto diversi cambiamenti e stiamo andando nella direzione giusta”.

Car #34 T. Suninen / M. Markkula (Skoda Fabia R5): “Una bella giornata, dopo la foratura abbiamo trovato il passo giusto per vincere il rally. Domani spingeremo ancora di più, ma cercheremo di fare un rally pulito”.

Car #41 M. Aasen / V. Engan (Ford Fiesta R5): “Il feeling è molto buono, ma abbiamo perso tempo per un testacoda nella prova prima. Nessun problema per questo, le gomme hanno lavorato bene e siamo contenti”.
Car #35 E. Lappi / J. Ferm (Skoda Fabia R5): “Siamo seguito il piano che abbiamo fatto prima dello start. Una giornata ragionevole ma non eccezionale. Non so spero domani , abbiamo bisogno di tenere gli occhi aperti con tutte quelle rocce sparse”.

Car #47 K. Kruuda / M. Jarveoja (Ford Fiesta R5): Se fossimo a scuola darei alla giornata di oggi un secco 3 come voto. Sono soddisfatto e no: nella prova precedente abbiamo forato un pneumatico e abbiamo dovuto fermarci per sostituirlo. Prima di ciò eravamo veloci ed è un peccato. Ci sono ancora molte prove davanti a noi e ci saranno altre forature, ma spero di aver già dato in tal senso”.

Car #43 J. Kopecky / P. Dresler (Skoda Fabia R5): “Non è stato un giorno facile, ma il rally è ancora lungo”.

Car #44 U. Scandola / G. D’Amore (Skoda Fabia R5): “Siamo davvero molto soddisfatti, oltre che sorpresi. La macchina e le sensazioni sono buone, gli pneumatici in buone condizioni e tutto va per ora alla grande”.

Car #45 J. Maurin / O. Ural (Skoda Fabia R5): “Una buona giornata prima della foratura nella prova precedente. Sono deluso, prima di quella stavamo andando bene.”.

Car #46 P. Loubet / V. Landais (Citroen DS3 R5): “Un’ottima giornata, sono molto soddisfatto della mia guida. Domani ci aspetta un altro giorno impegnativo, dove sarà importante evitare le forature. Se riusciremo a farlo potremo di sicuro lottare per un buon risultato”.