“Lo sport è un canale strategico per la promozione e la diffusione dei valori della sicurezza stradale”. Lo ha dichiarato il presidente dell’Automobile Club d’Italia, Angelo Sticchi Damiani, incontrando ieri i bambini delle scuole di Tula, prima dello svolgimento dell’omonima e inedita prova speciale del Rally Italia Sardegna. L’incontro è stato organizzato con il supporto di Terenzio Testoni, responsabile di Pirelli Racing, che è originario della località del Lugodoro. “Fin dalla più tenera età i bambini sognano di guidare – ha continuato Sticchi Damiani – e per loro l’ACI organizza da anni corsi di educazione stradale nelle scuole, che rafforza con progetti di formazione e azioni di sensibilizzazione come Kart in Piazza, l’iniziativa che permette ai più piccoli di apprendere le regole basilari di circolazione attraverso l’emozione di impugnare il volante di un kart appositamente depotenziato. I bambini diventano così i protagonisti della propria sicurezza, imparando a confrontarsi da pedoni con gli altri utenti della strada e influenzando positivamente i comportamenti dei genitori al volante”. Il Presidente ACI ha voluto così portare un messaggio di sicurezza in occasione del rally. La sicurezza stradale è al centro di diversi progetti ACI e prerogativa FIA. “Anche a Tula, come in tutto il territorio, abbiamo apprezzato la collaborazione della Sardegna, che continua ad essere scoperta attraverso il rally. E’ Una bellissima regione conosciuta, ma non tutta”

Nella foto: Il Presidente ACI, con il Segretario Generale Francesco Tufarelli e Terenzio Testoni, insieme agli studenti delle scuole di Tula.